Ar.Co.titoloFiarc
Corso di tiro con l'arco
Fotografie
Download Contatti


logo


Tiro con l'arco
di campagna
sport, natura, divertimento

Il tiro di campagna su sagome tridimensionali,fisse e mobili, è una specialità del tiro con l'arco che si è sviluppata in Italia da più di trenta anni e che a Mantova è praticata dall'associazione sportiva dilettantistica “Arcieri del Mincio”, è un'attività capace di coniugare uno sport moderno ed una pratica antichissima, il tutto in splendidi scenari naturali sempre diversi a seconda delle stagioni e delle caratteristiche dei nostri territori .

 


intro

Dimenticate la staticità e le classiche
visuali concentriche


Nel tiro di campagna i percorsi si articolano su diversi livelli con bersagli tridimensionali fissi e mobili a distanza sempre sconosciuta.
Che scegliate archi in legno, dai tradizionali modelli storici ai longbow contemporanei, oppure modelli con parti in carbonio sino ai più tecnologici compound, che permettono un tiro mirato molto preciso, si tratta di uno sport che metterà in luce le vostre abilità e caratteristiche stimolandovi a migliorare e cercare sempre di battere voi stessi.
Lungo un percorso boschivo, in tutta sicurezza, sono poste stazioni di tiro con caratteristiche precise in base alla tipologia di gara, dove gli arcieri, in gruppi di massimo 6 persone compiono il loro gesto atletico. In ogni gruppo di tiro si possono trovare grandi campioni o atleti alle prime armi, senior o bambini, uomini e donne. È un’esperienza unica e molto arricchente per tutti.
Le piazzole possono variare di numero a seconda delle specialità, le sagome variano di dimensione da poche decine di centimetri (più o meno come un coniglio) a un metro e mezzo di altezza (più o meno come un cervo) e si trovano a distanza variabili fino a 55 metri. Dalle postazioni di tiro, sono visibili uno o più bersagli.
Ma soprattutto ci si trova a scoccare le frecce nelle condizioni più diverse: nel folto del bosco con giochi di luce, in una radura assolata, in pendenza dall’alto verso il basso o viceversa sfruttando la morfologia del terreno per creare difficoltà di tiro, su colline, in prati, spiagge o altri ambienti naturali, su bersagli in movimento e bersagli a tempo: sono questi gli elementi che fanno del tiro di campagna un’attività sportiva unica nel suo genere, un arciere non troverà mai un tiro uguale ad un altro. 
Le aree per la pratica del tiro con l’arco sono regolamentate e per diventare arcieri è necessario seguire un corso con istruttori qualificati.
Per iniziare serve forza di volontà, voglia di mettersi in gioco e dimenticarsi tutti i film, i libri, specialmente i fantasy ed i videogiochi che vi ricordano il tiro con l’arco. Il materiale per il corso viene fornito dalla compagnia, è necessario imparare con un arco scuola. La natura delle aree dove si pratica il tiro con l’arco impone un abbigliamento sportivo e comodo: scarponcini da trekking, pantaloni robusti e maglie che lascino libertá di movimento… non dimenticate il cappello!
Ora siete pronti per iniziare

Qui troverete le informazioni che riguardano il nostro sport ed in particolare le modalità per iscriversi ai nostri corsi.
Se non trovate sufficienti risposte alle vostre curiosità non esitate a scriverci :
info@arcierimincio.it
o
segreteria@arcierimincio.it


CSAin